Pentirsi di essere madri. Storie di donne che tornerebbero indietro. Sociologia di un tabù.pdf

Pentirsi di essere madri. Storie di donne che tornerebbero indietro. Sociologia di un tabù PDF

«Ti pentirai di non avere avuto figli! Ricorda, te ne pentirai!». Questa profezia di sventura accompagna le donne che hanno deciso di non diventare madri. Benché la tecnica moderna permetta da tempo alle donne di scegliere più che mai liberamente se avere figli o meno, leffettiva scelta di non averli determina ancora una forte stigmatizzazione sociale e una severa colpevolizzazione: «Te ne pentirai!». Tanto che non è neppure pensabile che si dia il contrario, ovvero che una madre si penta di aver avuto dei figli. La sacralizzazione della maternità, anche nelle società avanzate come le nostre, non ammette neppure questa possibilità

SCARICARE

LEGGI ONLINE

DIMENSIONE 4.99 MB
ISBN 8833928330
AUTORE Orna Donath
FILE Pentirsi di essere madri. Storie di donne che tornerebbero indietro. Sociologia di un tabù.pdf
DATA 01/01/2020

Sono alcune delle parole che si leggono nell’introduzione dell’autrice Orna Donath al suo testo “Pentirsi di essere madri”, il cui catenaccio sottostante chiarisce come Storie di donne che tornerebbero indietro. Sociologia di un tabù. In questo suo saggio Pentirsi di essere madri racconta le storie di alcune donne “che tornerebbero indietro”. Sociologia di un tabù , recita il sottotitolo: è innegabile che, nella nostra società, il sentimento del pentimento materno non abbia voce – e non si vuole nemmeno che la abbia, considerando i dibattiti che la pubblicazione di questo studio ha acceso in tutto il mondo.

PC e MAC

Leggi l'eBook direttamente dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Reader e Google Chrome.

Bonus

Spedizione gratuita per i clienti Bonuscard

eBook Online

Accesso immediato a tutti gli eBook - tramite download e lettura online