Mani sporche.pdf

Mani sporche PDF

Quindici anni dopo il biennio magico di Mani Pulite, lItalia delle mani sporche ha perfezionato i metodi per rendersi più invisibile e invulnerabile. Prima sotto accusa erano i politici e il mondo industriale. Ora le parti sembrano invertite: sotto accusa sono soprattutto i magistrati. Ecco che cosa è successo negli ultimi anni, dal 2001 al 2007. Dal governo del cavalier Berlusconi e dellingegner Castelli a quello del professor Prodi e del ras di Ceppaloni, Mastella. La musica non cambia: è tutta colpa dei magistrati. Quei pochi che resistono, combattono da soli, spesso abbandonati dallo stesso Csm, vessati dalla stampa, criticati dalle altre istituzioni. Le leggi vergogna varate da Berlusconi dovevano essere subito smantellate dal centro sinistra. Invece sono ancora in vigore. A quelle se ne sono aggiunte altre come lindulto per svuotare le carceri (di nuovo piene), le intercettazioni e il bavaglio alla stampa, lordinamento giudiziario Mastella: tutto in barba alle promesse elettorali dellUnione. Prima era necessario corrompere, ora i soldi i partiti se li danno da soli, il controllato e il controllore sono sempre la stessa persona.

SCARICARE

LEGGI ONLINE

DIMENSIONE 8.87 MB
ISBN 886190002X
AUTORE Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
FILE Mani sporche.pdf
DATA 07/02/2020

15 nov 2013 ... Fra il 2005 e il 2013, 89 grandi istituti di credito mondiali hanno finanziato il comparto carbonifero con 118 miliardi di euro. Tra queste banche ...

PC e MAC

Leggi l'eBook direttamente dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Reader e Google Chrome.

Bonus

Spedizione gratuita per i clienti Bonuscard

eBook Online

Accesso immediato a tutti gli eBook - tramite download e lettura online