aumento stipendi insegnanti

Aumento stipendi insegnanti: 200 milioni in più

Sembra che le trattive per gli adeguamenti contrattuali degli insegnanti italiani stia finalmente giungendo a qualcosa di più concreto. Ci si aspetta infatti un aumento degli stipendi degli insegnanti che dovrebbe, in linea teorica, riuscire a mettere tutti d’accordo, placando finalmente gli animi dei docenti che ormai da anni chiedono un adeguamento del proprio salario alla media europea.

Agli 85 euro medi già previsti in più nella busta paga degli insegnanti, dovrebbero andarsi a sommare i 200 milioni di euro che il governo avrebbe messo a disposizione per l’adeguamento dei contratti. Le basi di questo aumento degli stipendi degli insegnanti italiani sarebbero già state gettate, ma è ancora attualmente in discussione la modalità di distribuzione. Al vaglio dei legislatori al momento vi sarebbero 2 opportunità:

  • I soldi extra verranno decisi in base alle prestazioni e alle valutazioni degli insegnanti da una contrattazione fra RSU e Dirigenti Scolastici. Qui si tenderà quindi a premiare la meritocrazia ma si potrebbero venire a creare differenze e quindi ulteriore malcontento;
  • La seconda via potrebbe essere quella di un’ aggiunta uniforme agli stipendi di tutti gli insegnanti, a pioggia. Non vi sarà alcuna valutazione da parte di comitati esterni o dai dirigenti scolastici e tutti avranno una cifra equa in aggiunta al normale salario.

La scelta è ovviamente ardua poiché in entrambi i casi vi saranno vantaggi e svantaggi, ciò che però è positivo è il fatto che finalmente arriveranno davvero i tanto agognati aumenti agli stipendi degli insegnanti. Vedremo nei prossimi giorni cosa decideranno Camera e Senato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *